Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da 2018

Riflettori sul sud

Io non guardo quella merda della televisione italiana, ma ho l'abitudine di "annusarla".
In quei fugaci attimi che la trovo accesa mentre sto per i cazzi miei (es. mentre sto mangiando a casa mia e sta sintonizzata sul telegiornale, su Affari Tuoi o su Teghede, o qualsiasi altra stronzata guardano gli over 40) ascolto quegli attimi rubati di servizi giornalistici, quelle uscite tendenziose e i salamelecchi dei conduttori televisivi oppure il "taglio editoriale" (o comunque cazzo si chiami questa cosa in televisione) di trasmissioni dove vengono fatti collage di pezzi televisivi antichi, come Blob o il già citato Teghede.
Come i vecchi marinai annusavano il tempo meteorologico dai loro velieri e presagivano l'arrivo di una tempesta, se si annusa finemente invece di guardare passivi e inebetiti le trasmissioni della tv generalista, si scoprono parecchie cose. Si scopre che aria tira, si riescono ad anticipare i cambi di scena pubblici, le tempeste in arrivo, …

Android: Come avere Youtube in background (e flottante) senza Premium

Immagino avrai riconosciuto di cosa stiamo parlando dalla meme.

Anche tu hai sempre desiderato poterlo fare, avere youtube che continua a riprodurre col telefono spento, vero? Poter ascoltare la musica, i podcast o i video di opinione senza dover tenere il telefono sbloccato... o magari mentre stai usando altre applicazioni, similmente a come fa il player flottante di Telegram, ma con qualsiasi applicazione!
L'app di base non lo ha mai permesso per tutta la sua storia, ma adesso lo propongono come feature aggiuntiva dell'abbonamento Premium.
Lo so, ti fa schifo dover pagare tot al mese per questa funzione, allora ti svelo un segreto; in realtà io lo faccio già da anni, senza l'abbonamento!(in effetti avrei dovuto scrivere molto prima questo post, sorry non ci avevo pensato 😫)
Come si fa? In sostanza, così:
Accedendo a Youtube da un'altra app, una pagina web di Youtube viene aperta in background e funziona in "multitasking".
Vediamo come funziona l'altern…

Trucchetti da due soldi per le tabelline

Dunque, volevo fare un post per stramaledire il sistema di insegnamento della matematica, che prevede cose come imparare quelle fottute tabelline a memoria (cosa che non farò mai, e più avanti scoprirete un paio di trucchetti per eluderle! Andate all'inferno, maledetti secchioni) ma siccome sono un uomo d’azione faremo una cosa più bella e significativa: aggireremo l’ostacolo.

Moralità on-demand

Una cosa che mi ha sempre fatto particolarmente schifo di cattolici, sinistri e moralisti in genere è l’ipocrisia, e se scendiamo nei dettagli possiamo osservare che questa assume la forma di una flessibilità morale; ogni cosa (azione, parola, pensiero, atteggiamento ecc) è moralmente ineccepibile oppure è maligna, a seconda se mi conviene oppure no.


Un possibile scenario di morte e resurrezione del lavoro

Sto leggendo questo libro, "La nuda verità sul web marketing" di Claudio Gagliardini, più velocemente (sono già a metà, il che è strano per i miei standard) e con maggiore interesse del solito.
È un libro immaginifico, che ci proietta con la fantasia verso i più sfrenati scenari futuri dell' era digitale dove già siamo immersi; scenari ancora in-potenza e tutti da realizzare.

I vigliacchi sono infinitamente peggio degli stronzi

Avevo intenzione da molto tempo di scriverci un post, ma ho trovato questa frase molto sintetica e penso che non ci sia bisogno di aggiungere altro.
Io non c'è l'ho con te che mi fischi, disse una volta Ettore Petrolini ad uno spettatore del loggione particolarmente vivace, ma con quello che ti sta accanto e non ti butta di sotto.

Lo spessore esistenziale

Questo è un post che già so a tavolino che ad alcuni di voi piacerà un botto, perché affronta le classiche problematiche un po' adolescenziali ed identitarie, e molto "esistenziali".
Molti lo troveranno di una spocchia insostenibile e/o non lo capiranno (magari perché mancano proprio le basi culturali per capirlo... ed ecco qui, è subito spocchia) e più in generale gli starò ampiamente sul cazzo, ma va bene così; nel senso che almeno lo sapete prima e vi potete disiscrivere dal blog senza esitazioni.

"I fantastici 3" western GdR degli anni 2000

Nell'ambito del mio rifiuto categorico per il gaming moderno, e nelle more della decisione di creare un blog dedicato all'argomento, voglio fare un altro articolo completamente "fuori tema" (cioè di quelli che renderanno ancora più caotica la classificazione ed il posizionamento di questo blog) ma che almeno renderà felice il mio cuoricino e, magari, spingerà i lettori a compiere decisioni più informate in ambito retrogaming.

Superuomini e Superuomminicchi

a una discussione;
[...] ci saranno delle indubbie testedicazzo che non hanno capito assolutamente nulla del concetto di Superuomo e lo impiegano a cazzo, associandolo alle loro infantili fantasie - trovo particolarmente spassoso il fatto che molti fissati per i fumetti siano convinti che abbia qualcosa a che fare con Superman. Veramente Superman è il più grande cuck della storia dell' Occidente.

Non voglio dire che morire sia bello. Ma non farlo è peggio.

Una delle poche cose su cui i seguaci della filosofia (non voglio dire "filosofi" per non bestemmiare Iddio) sono meglio di quasi chiunque altro ed hanno tutto il diritto di tirarsela, è il fatto che, se seguono filoni disciplinari degni, sicuramente avranno una buona dimestichezza con gli argomenti tabù. Cosa che praticamente nessun altro può vantare, a parte qualche scienziato superspecializzato (es. oncologi che parlano liberamente del dolore e della morte).
Il tabù più gettonato è il sesso, il classico argomento di cui "nessuno" parla (cioè si finge disinteresse e superiorità, ci si gioca la parte di quelli che non hanno interesse a parlarne perché "già hanno capito tutto" e altre scemenze atteggiose) ma che a giudicare dal volume di ricerche, è proprio nel cuore di tutti. Cito in particolare dal link:

Googling “sex” in 2016 yields approximately 3.34 billion results in 0.29 seconds. That’s nearly four times as many hits as one gets when Googling “reli…

Il dramma dei fuoricorso: parliamone

Mi ha colpito molto questa notizia della ragazza che si è suicidata nel giorno della laurea; dopo aver finto per anni di stare studiando è arrivata al momento in cui il "teatrino" non avrebbe più retto, e non ha trovato altre vie d'uscita dalla situazione in cui si è infilata. Credo sia una situazione in cui si trovano in molti, specialmente al sud (per motivi che esporrò oltre) e tanto più nelle province, ed è opportuno analizzarla e resistere ai soliti sciacallaggi, vittimismi e strumentalizzazioni varie.

Esiste un solo motore di ricerca. E inizia con la G

Scrivo questo post perché evidentemente con la vecchiaia sto cominciando a perdere la pazienza, e diventando inesorabilmente un vecchio scorreggione. Una volta non me ne fregava una minkia quando leggevo commenti stupidi, ma dopo l'ennesima volta che leggo la cazzata "uso DuckDuckGo perché Google ti traccia, lololol sono più intelligente dell'universo intero, madonna quanto sono bello perché uso un motore di ricerca misconosciuto che non ti trova un cazzo neanche se lo preghi in ginocchio! Però dio quanto sono figo! e invece quanto sono stupidi tutti gli altri ad usare ancora quello spione di Google, hahaha!!!! Madonna CHE FIGO che sono, le tope mi muoiono dietro!"


L'insostenibile pesantezza del nerd

Ne avevamo già parlato (<-link) in termini quasi positivi, ma oggi vediamo il rovescio della medaglia.  Qualche giorno fa ho postato una meme che mi ha riportato alla memoria brutti ricordi di gioventù. Anche per fare ammenda dell' attacco ai naziveganimalari dell'ultimo post, stavolta mi voglio accanire contro una categoria nella quale potrei anche riconoscermi.
Così non dite che ho il conflitto di interessi.



L'abominevole presunzione morale dell' hipsterismo ecochic, animalaro e vegan

Oggi vorrei dissezionare la natura fondamentalmente ipocrita, presuntuosa e addirittura paradossalmente immorale (ma questo appare chiaro solo a chi non è un cretino, ed è capace di mettere in fila due ragionamenti e comporre dei nessi causa-effetto; requisito che già esclude a tavolino una parte consistente dei lettori) di una certa vulgata ecochic.

L'alternativa redpillata agli psicologi

Stavo scrivendo un post sull' (in)utilità degli psicologi a livello personale, e come al solito mi è venuto di menarla per le lunghe, ma a un certo punto mi sono reso conto che il tutto si poteva riassumere in una manciata di parole; "gli psicologi sono irrimediabilmente bluepillati".
Fin qui ci siamo, il problema è che lo scopo del mio post era un altro; non volevo solo esporre la questione ma spingermi oltre, ragionare in vista di un'alternativa.



La mia posizione verso l'animalismo

Ogni tanto faccio "il simpatico" e sparo a zero verso questa particolare "chiesa", tuttavia non sono davvero così rigidamente contrario come do' a vedere. In questo post voglio risolvere la questione ed elencare quelli che per me sono i punti validi (da sostenere e da difendere), e le fesserie estremiste che non sopporto.



Il senso della sessualità nella società liquida

Oggi mi sono finalmente deciso a installare Spreaker podcast, e mi sono divertito come un pazzo a seguire Radio24 (con la deliziosa vena sarcastica dello speaker) mentre commentava le solite puttanate della campagna elettorale.
Poi ho aperto Youtube e ho visto questa roba:

Radicale cambiamento di umore, pure per me che ho raggiunto il mio zen (almeno finquando non mi scassano il cazzo, o mi tocca leggere cose simili). L'ennesima notizia della serie "meritiamo l'asteroide"? Parliamone.

Il senso di colpa dei consumatori legittimi

Parliamo un po' di una delle tante crisi che affligge il nostro mondo, quella provocata dalla pirateria; tutto iniziò negli anni 90, durante il turbolento sviluppo dell'informatica che ha visto protagonista la Microsoft, che si pose in modo molto aggressivo sbaragliando tutti i competitor, finendo per incarnare in pieno lo stereotipo della multinazionale cattiva, egoista, predatoria e approfittatrice. La Microsoft plasmò il mondo nascente dell'informatica, proprio come l'industria in generale ha plasmato il mondo reale con il suo pesante impatto ecologico. Tutti i sistemi informatici hanno finito per orbitare attorno a Windows, i programmi venivano sviluppati in Visual Basic, gli hardware montavano driver Windows ecc.

L'opportunità non compresa di Youtube

Questo è un commento che ho scritto ad un video che parlava della nuova "riforma" di Youtube, ma non ho discusso di questo evento.
Invece ho espresso una considerazione più generale su quanto molti "youtuber" o aspiranti tali hanno completamente cannato il senso del guadagnare con Youtube.


Mercati locali, ma che speranze avete?

Più passa il tempo, più leggo notizie su Amazon che ormai si sta comprando mezzo mondo, e più mi rendo conto che i venditori locali al dettaglio (e probabilmente i mercati locali in generale) ormai sono già chiavati, ma ad un livello ben al di là della loro capacità di vedere (e sentire) la merda che colpisce il ventilatore e li sommerge, spazzandoli via.